Oleolito di lavanda

100ml
Origine: Italia

Descrizione

PRODOTTO NON DISPONIBILE - ESAURITO - FUORI COMMERCIO

Lavandula angustifolia
Il nome Lavanda origina dal termine latino “lavare”, che si riferisce all’antica usanza di profumare con i suoi fiori l’acqua destinata a bagni ed abluzioni.

L’estrazione dell’essenza aromatica dai fiori di Lavanda è una pratica molto antica, utilizzata sia per fini medicinali per le sue proprietà di tonico-stimolante del sistema nervoso e di calmante dell’apparato gastrointestinale, sia a scopo cosmetico per la preparazioni di profumi e fragranze.

Gli impieghi classici dell’essenza di Lavanda sono quelli di disinfettante cutaneo per imperfezioni quali dermatiti, scottature, punture di insetti, di decongestionante naturale nonché di blando antispasmodico nei dolori muscolari e reumatici e nelle cefalee.

Applicazioni

L’olio di Lavanda è particolarmente indicato sia nella formulazione di cosmetici per il trattamento di pelli impure e tendenti alla seborrea sia per prodotti destinati al trattamento di capelli e cuoio capelluto grassi e con forfora. Le sue spiccate prorietà benefiche e l’elevata tollerabilità cutanea, fanno sì che possa essere utilizzata anche per impacchi localizzati su foruncoli acneici e per massaggi rislassanti e purificanti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Informazioni aggiuntive

Peso 200 g
Formato

100ml (3.38 fl.OZ)

Nome INCI

Helianthus annus seed oil, Lavandula angustifolia flawer extract

Numero CAS

8001-21-6, 90063-37-9

Aspetto

liquido

Colore

giallo chiaro-verde

Odore

caratteristico

Densità

0.917-0.925 g/ml

Ti potrebbe interessare…