Olio essenziale mirra

 25,38

Commiphora myrrha (Burseracee)

Origine: Somalia

Esaurito

Descrizione

Commiphora Myrrha

Originaria dell’Africa orientale e della penisola Arabica, consiste in un arbusto che raggiunge i dieci metri d’altezza, con rami robusti e nodosi, foglie aromatiche e piccoli fiori bianchi.
Il tronco essuda un’oleoresina naturale la quale, solidificando, assume l’aspetto di lacrime rosso-brune dette “Gomma di Mirra”. Onde aumentarne la resa, i raccoglitori praticano incisioni sulla corteccia della pianta.


Usi e tradizioni

La resina fu impiegata in medicina fin dai tempi antichissimi (il suo uso è citato in fonti risalenti ad oltre 3700 anni fa). Oltre a bruciarla per ottenerne fumigazioni aromatiche veniva utilizzata dagli antichi Egizi nei processi di imbalsamazione nonché nella preparazione di cosmetici e profumi.

L’olio assoluto di Mirra, totalmente atossico e non irritante, presenta proprietà antisettiche, balsamiche, stimolantitoniche; costituisce ottimo rimedio contro le screpolature della pelle, il prurito e l’avanzare delle rughe.

Impiegato come fissativo e quale componente di fragranza in profumeria ed in cosmetica, viene pure adoperato anche come ingrediente aromatizzante per bevande ed alimenti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Informazioni aggiuntive

Peso 40 g