Olio essenziale patchouli

 19,28

Pogostemon cablin (Lamiacee)

Origine: Indonesia

Descrizione

Pogostemon Cablin

Originario dell’Asia tropicale (Indonesia e Filippine) è ampiamente coltivato – oltre che nelle regioni d’origine – in Cina, India, Thailandia e Malesia sia per produrne l’olio, sia come antidoto contro il morso dei serpenti velenosi.

Consiste in una pianta erbacea a portamento cespuglioso che raggiunge quasi un metro d’altezza con fusto robusto, grandi foglie fragranti e fiori bianchi dalle sfumature porporine riuniti in spighe.


Usi e tradizioni

L’olio essenziale di Patchouli, noto fungicida naturale, presenta provate proprietà antimicotiche, antisettiche, antiflogistiche e stimolanti oltre a rappresentare un valido insettorepellente. È inoltre apprezzato per le virtù antidepressive ed afrodisiache attribuitegli fin dai secoli scorsi.

In Oriente ancor oggi è uso trattare la seborrea del cuoio capelluto frizionandolo con l’olio di Patchouli, grazie alla provata azione tricologica da esso svolta. Molto antico pure l’uso di deodorare abiti e biancheria con questo prodotto ritenuto (a ragione) un efficace profilattico.

Trova impiego in cosmetica ed in profumeria sia come componente di fragranza sia quale fissativo. Saponi e cosmetici dalla nota orientale sovente recano in formula quest’olio essenziale. Ne fa largo uso anche l’industria alimentare, sia nella produzione di bevande alcooliche ed analcoliche sia quale agente mascherante.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Informazioni aggiuntive

Peso 40 g